CREDITO ORA: UN “BANDO RISTORAZIONE” FRA I BANDI REGIONE LOMBARDIA

bando ristorazionedia per le PMI della regione Lombardia

In una fase così difficile per le PMI, in particolare per le aziende della ristorazione, ricordiamo che Regione Lombardia e le camere di commercio lombarde hanno attivato il bando Credito Ora, finalizzato a supportare micro e piccole imprese del settore ristorativo lombardo (ristoranti, gelaterie, pasticcerie, bar e simili) e le attività storiche e di tradizione (negozi e botteghe) riconosciute dalla Regione.

L’iniziativa si basa su contributi volti ad abbattere il tasso di interesse degli istituti di credito sui finanziamenti per aziende per operazioni di liquidità. Un ulteriore contributo può venire dalla copertura del costo della garanzia, compresi i costi di istruttoria, per le pratiche inoltrate attraverso i Consorzi garanzia collettiva fidi (i Confidi come Fidicomtur, per intendersi) che si impegnino ad applicare tariffe calmierate sulle operazioni oggetto di agevolazione.

Il “bando ristorazione” Credito Ora (che può coinvolgere come si è detto anche attività storiche non strettamente ristorative (negozi e botteghe) è stato formulato nell’ambito dei finanziamenti per aziende previsti dall’art. 125 del Decreto “Cura Italia” e dei bandi Regione Lombardia volti a contrastare le difficoltà finanziarie delle PMI in tempi di Covid e semplificarne l’accesso al credito.

Entità del finanziamento

  • Importo minimo 10.000 euro e un massimo di 30.000 euro
  • Durata da 12 a 72 mesi, di cui massimo 24 mesi di preammortamento
  • Stipulato a decorrere dal 16 ottobre 2020
  • Contributo massimo erogabile pari a 2.500 euro
  • Alle imprese che presentano domanda per il tramite di un Confidi è riconosciuta altresì una copertura del 50% dei costi di garanzia, compresi i costi di istruttoria, fino ad un valore massimo di € 300,00
  • La Regione Lombardia interviene per l’abbattimento degli interessi fino al 3% (e comunque non oltre il Tasso Annuo Effettivo Globale del finanziamento sottostante)

Destinatari

Micro e piccole imprese operanti nei seguenti settori con i seguenti Codici ATECO primari:

56.10.1 Ristorazione con somministrazione;
56.10.2 Ristorazione senza somministrazione con preparazione di cibi da asporto;
56.10.3 Gelaterie e pasticcerie;
56.30 Bar e altri esercizi simili senza cucina.

Possono partecipare inoltre le attività storiche e di tradizione (negozi e botteghe) riconosciute da Regione Lombardia.

Domande e Tempistiche

E’ possibile sottoporre la domanda fino al 3 maggio 2021 alle ore 17, compilata direttamente online dall’imprenditore oppure grazie all’aiuto di Fidicomtur Como.

Procedura di selezione

Procedura di selezione “a sportello” che seguirà l’ordine cronologico di invio delle domande. Il testo del bando è consultabile sul sito di Unioncamere. Per maggiori informazioni chiamare Fidicomtur allo 031 300 315 o scrivere a info@fidicomtur.it.